Ringraziamento Post Mortem

ggj2015

 

Quest’anno dopo un periodo di stop dovuto ad impegni di varia natura ho partecipato alla Global Game Jam ( 23-25 gennaio 2015) presso la location di Roma. Non ho ancora trovato le parole per descrivere la location di questa Jam (Tempio di Adriano), quindi senza perdermi in chiacchiere inutili andrò al concreto al fine di ringraziare le persone con cui ho condiviso queste 48h per realizzare “Up the creek” (citazione involontaria ad un livello di Crash Bandicoot ed all’omonimo film del 1984), un gioco dalla storia travagliata e conclusa frettolosamente, il quale però ci ha permesso di sperimentare una soluzione multiplayer locale davvero interessante con l’uso di OSC per trasformare i dispositivi Android in controller.

Quindi, voglio ringraziare per la fantastica esperienza Massimo Avvisati il quale anche questa volta è riuscito a corromperci con il Lato Oscuro dei software open source (Processing, Inkscape, Blender…), Bruno Laurencich un artista di quelli veri che riesce a fare cose fantastiche sia digitalmente che non, Alberto Bombardelli che alla sua prima Jam è stato capace di non fare la figura del fesso… e come dimenticare la mia ragazza Lisa Bombardelli che ha prodotto spunti interessanti e alla quale dobbiamo anche il titolo!

Qui Bruno ha pubblicato un po’ di materiale del gioco.

Grazie, davvero..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *